Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

VITE DI CARTA (Shockdom)

vite di cartadi Matilde Losani.

Inserita all'interno del progetto “Timed” promosso dalla Shockdom, questa nuova storia dei fratelli Rincione arriva al cuore fin dalla copertina, sintesi perfetta della condizione in cui versa il protagonista Carl, la cui mente ha partorito un mondo parallelo al proprio, in cui riesce ad interagire con “vite di carta”, a cui dà un nome, offrendo un sicuro riparo dai predatori. Sebbene questo graphic novel possa essere letto indipendentemente dagli altri che compongono la collana “Timed”, è utile far riferimento alla prefazione, in cui viene spiegato sinteticamente che esiste un conflitto tra due fazioni: TheNation e NewState, le quali si avvolgono di armi umane denominate “timed”. Carl appartiene a questa categoria, in cui rientrano tutti coloro che possiedono poteri o capacità particolari, con due caratteristiche comuni: il potere è limitato nel tempo e la sua fine coincide con la morte fisica della persona che detiene il “dono”. Quindi, non c'è possibilità di fuga, forse solo la possibilità di prolungare la propria vita con accorgimenti ed escamotage vari, che, nel caso di Carl, consistono nella solitudine. Infatti, il potere di cui è dotato è quello di vedere, come realtà che si palesano davanti ai propri occhi, i pensieri che affollano le menti altrui, per cui soltanto allontanandosi dagli altri esseri umani può trovare un po' di pace. Grazie alla complicità di Ralph, vecchio impiegato del Parco Nazionale dei monti Wicklow, che gli provvede quanto necessario per sopravvivere, Carl sembra aver trovato in qualche modo un equilibrio, supportato nelle esigenze quotidiane da Daria, l'affidabile domestica italiana... una vita di carta che non lo lascia mai.

Una mattina, tuttavia, succede qualcosa di straordinario: una vita di carta dalle fattezze della donna che ama, Molly, bussa alla sua porta, ma non è stato lui a realizzarla, il che gli fa presagire che sia successo qualcosa e che debba correre in suo aiuto. Senza esitazione Carl parte, lasciando il suo rifugio per colmare il vuoto creatosi nella propria esistenza senza amore, ma questo avrà importanti conseguenze, nel mondo fisico e per le “vite di carta”.

 

 

VITE DI CARTA scritto da Marco Rincione, disegnato da Giulio RincioneShockdom, colori, cartonato, Euro 15,00.

 

banner2 sturiellet

Magazine

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:952 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:1839 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:2164 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:2218 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:2072 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:2408 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:2917 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto