Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Gli Anti-Avengers

di Giuseppe Pollicelli*

Di fronte a una Marvel letteralmente scatenata sul fronte cinematografico (non si contano i film ispirati a Capitan America, Hulk, Iron Man e soci in uscita di qui ai prossimi anni), la rivale storica DC Comics ha deciso di schierare l’artiglieria pesante. Ecco quindi annunciato, per maggio del 2016, il kolossal Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da un regista di sicura affidabilità come Zack Snyder, che ha già in curriculum diversi film ispirati ai fumetti quali 300, Watchmen e L’uomo d’acciaio. Oltre a vedere contrapposti i personaggi simbolo della DC, quel Batman e quel Superman (rispettivamente interpretati da Ben Affleck e Henry Cavill) che a quasi ottant’anni dalla loro creazione restano due tra le icone fumettistiche più riconoscibili del pianeta, la pellicola mette in campo, ed è la prima volta al cinema, il più famoso supereroe di sesso femminile, ovvero Wonder Woman, la quale, al pari di Superman e Batman, è uno dei componenti di più vecchia data della Justice League of America. La presenza di Wonder Woman, pertanto, segna anche il debutto cinematografico del principale supergruppo della DC Comics, appunto la Justice League, che di qui ai prossimi cinque anni si appresta a invadere le sale cinematografiche con varie pellicole in cui si vedranno all’opera, oltre ai tre già citati, personaggi come Aquaman, Flash e Lanterna Verde. Senza dimenticare, a proposito di supergruppi, il previsto esordio su grande schermo di un’altra formazione targata DC, la Suicide Squad, organizzazione segreta che annovera tra le sue file una schiera di ingestibili e bizzarri figuri come Deadshot e Capitan Boomerang. Evidentemente, da parte della DC, si tratta di tentativi di rispondere agli strepitosi consensi che in tutto il mondo, grazie soprattutto al film Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon, stanno riscuotendo i Vendicatori della Marvel, particolarmente amati nel nostro Paese come comprova il grande successo della mostra “Avengers: il mito”, visitabile fino al 31 maggio (ma non si escludono proroghe) presso WOW Spazio Fumetto, il museo del fumetto di Milano. Una beffa doppia, per la DC, se si tiene presente che nel creare i Vendicatori, nel 1963, Stan Lee e Jack Kirby si ispirarono precisamente alla Justice League of America, nata tre anni prima e a sua volta filiazione della precedente Justice Society of America, lanciata dalla DC nel 1940. Il mensile “Nocturno”, sempre molto ricco di novità provenienti dal mondo del cinema, nel numero attualmente in edicola regala (oltre a interessanti notizie su un paio di nuovi titoli della Marvel: Ant-Man e I Fantastici Quattro) qualche ghiotta anticipazione riguardante proprio Batman v Superman: Dawn of Justice: «Dalle indiscrezioni virali», riferisce la rivista, «pare che sia Superman ad andar fuori di matto, costringendo Batman all’uso di armi non convenzionali, ché altrimenti non ci sarebbe storia: ampio ricorso alla kryptonite, dunque, e aiuto inaspettato da Lex Luthor (Jesse “Social Network” Eisenberg), sulle cui intenzioni e sulla cui chioma grava il più fitto mistero». Nel medesimo numero di “Nocturno”, curiosamente, vi è anche un’intervista di Manlio Gomarasca a George R.R. Martin nella quale il geniale romanziere americano, creatore della saga de Il trono di spade, dichiara: «Gli Avengers sono un ottimo esempio del perché i gruppi Marvel fossero i migliori: perché c’erano sempre sorprese e colpi di scena». Alla DC Comics, c’è da scommetterci, muoiono dalla voglia di fargli cambiare idea.ù

batman v superman

*Articolo apparso sul quotidiano Libero del 1 maggio 2015. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:4365 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:5716 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:6126 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:5909 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:5627 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto

I voli pindarici di Mister No

10-11-2017 Hits:5935 Critica d'Autore Redazione

      In requiem del pilota Jerry Drake, paladino dei diritti umani nel fumetto italiano: verso il rilancio! Premessa: i vecchi nostalgici lo rivorrebbero dal 380. Difatti non tutte le cose, in ossequio alla realtà non (o anti ?) relativa, cominciano dallo 0 e proseguono direttamente con l’1, per poi giungere al 2...

Leggi tutto

C’è del Ferro in questo fumetto. Intervista alla casa editrice Ferrogallico

31-10-2017 Hits:6586 Autori e Anteprime Redazione

Di Alessandro Bottero Quando nasce una nuova casa editrice non si può che essere contenti. Significa che nonostante la crisi ci sono ancora  pazzi innamorati del fumetto. Ferrogallico è una casa editrice nata nel 2017, abbastanza snobbata da critica e pubblico (almeno quello che agita il mondo dei social) perché si...

Leggi tutto